stranieri

DISINFORMAZIONE: BANDIERA SVIZZERA VIETATA IN UNA SCUOLA DI LUCERNA

Postato il Aggiornato il


mattino-domenica-bandiera-svizzera-scuola-bufala-cortoLA DISINFORMAZIONE SULLA NOTIZA DELLA SCUOLA ELEMENTARE LUCERNESE CHE VIETA LA BANDIERA SVIZZERA

Sul mattinonline il 12 giugno 2014 pubblicano la storia della scuola elementare di Emmen che ha rimosso il dipinto della bandiera Svizzera. L’articolo é intitolato Incredibile a Lucerna: la scuola vieta la bandiera svizzera! 

Ovviamente nell’articolo del mattinonline fanno pensare che la scuola abbia rimosso la bandiera Svizzera perché dava fastidio ai bambini stranieri “non integrati”.

Il titolo é una bufala, la storia é faziosa e disinformativa, se non addirittura calunniosa. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

LA BUFALA DEGLI IMMIGRATI CHE PRENDONO 2000 EURO AL MESE

Postato il Aggiornato il


mattino-trento-2000-euro-immigrati-bufala-piccoloLA BUFALA DEGLI IMMIGRATI NEL TRENTINO CHE PRENDONO 2000 EURO AL MESE SENZA LAVORARE GRAZIE AGLI AIUTI DELLA PROVINCIA

Il 2 maggio 2013, il mattinonline della Lega dei ticinesi pubblica un articolo dove si sostiene che a Trento ci sono immigrati con guadagni di oltre 2000 euro al mese, che alloggiano in case popolari e che incassano ulteriori sussidi e agevolazioni. Mentre alle famiglie italiane tutti questi aiuti vengono negati.

Ovviamente la storia é una bufala.

Leggi il seguito di questo post »

LA BUFALA DELL’EBOLA SBARCATO IN ITALIA INSIEME AI MIGRANTI

Postato il Aggiornato il


mattino-ebola-italia-bufala-piccoloLA BUFALA DEL VIRUS LETALE DELL’EBOLA SBARCATO IN ITALIA INSIEME AI MIGRANTI, ARRIVATO FINO A PISA E DIRETTO IN SVIZZERA

Il 22 aprile 2014, il mattinonline della Lega dei Ticinesi pubblica la notizia che il virus letale dell’Ebola é arrivato in Italia trasportato dai migranti che approdano sulle sue coste, ci informa che alcuni migranti “infetti” sarebbero riusciti a scappare verso la Svizzera. Per rinforzare l’allarmismo, il mattinonline  ci informa che a Pisa sono stati ricoverati degli immigrati con i sintomi dell’Ebola.

Peccato che la notizia sia solo una bufala per creare inutili allarmismi e paura dell’asilante.

Leggi il seguito di questo post »