polizia

LA BUFALA DELL’ATTIVISTA TUNISINA AGGREDITA A PARIGI

Postato il Aggiornato il


mattino-amina-tunisia-parigi-salafiti-bufala-piccoloLA BUFALA DELL’ATTIVISTA TUNISINA AMINA AGGREDITA DA FONDAMENTALISTI ISLAMICI A PARIGI

Breve nota:
Il 8 Luglio 2014 il mattinonline pubblica la notizia che l’attivista tunisina Amina é stata aggredita a Parigi da un gruppo di musulmani fondamentalisti che le hanno rasato le sopracciglia e tagliato i capelli, oltre ad averla minacciata di stupro.

La storia che Amina sia stata aggredita e minacciata da salafiti é una bufala
Leggi il seguito di questo post »

LA BUFALA DELLA DONNA ARRESTATA CON LA BANDIERA BRITANNICA

Postato il Aggiornato il


mattino-donna-britannica-incinta-arrestata-bandiera-inglese-offende-islam-bufala-piccoloLA BUFALA DELLA DONNA INCINTA CHE CAMMINAVA CON LA BANDIERA BRITANNICA E ARRESTATA SOLO PERCHÈ OFFENDEREBBE I MUSULMANI

Il 28 maggio 2013, il giornale online del Mattino della Lega dei Ticinesi, pubblica la notizia di una donna inglese incinta che viene arrestata dalla polizia e condotta in caserma solo perché camminava per le strade di Oldham (una città nella provincia di “Greater Manchester”, in Gran Bretagna) con la bandiera britannica (chiamata “Union Jack”). Secondo il giornale leghista, questa bandiera avrebbe offeso dei musulmani e la polizia britannica la avrebbe arrestata di conseguenza.

Leggi il seguito di questo post »