LA BUFALA DELL’ATTIVISTA TUNISINA AGGREDITA A PARIGI

Postato il Aggiornato il

mattino-amina-tunisia-parigi-salafiti-bufala-piccoloLA BUFALA DELL’ATTIVISTA TUNISINA AMINA AGGREDITA DA FONDAMENTALISTI ISLAMICI A PARIGI

Breve nota:
Il 8 Luglio 2014 il mattinonline pubblica la notizia che l’attivista tunisina Amina é stata aggredita a Parigi da un gruppo di musulmani fondamentalisti che le hanno rasato le sopracciglia e tagliato i capelli, oltre ad averla minacciata di stupro.

La storia che Amina sia stata aggredita e minacciata da salafiti é una bufala

In effetti la attivista aveva denunciato l’aggressione su facebook, ai media e poi alla polizia. Un racconto terrificante, anche troppo per la polizia parigina che, convocandola in commissariato a distanza da qualche giorno dalla denunciata aggressione, le ha contestato d’essersi inventata gran parte della storia, se non tutta. Forse qualcosa c’è stato – un insulto, una spinta -, ma non certamente quello che Amina ha denunciato, sia perché dell’aggressione, che sarebbe stata consumata vicina ad una stazione della metro del centro di Parigi non è stato trovato uno straccio di testimone né qualcosa sulle tante telecamere fisse della zona; sia perché nella descrizione fatta tutto sembra rientrare in uno schema abbastanza scontato, con ‘barbutì, minacce e violenze. Insomma, qualcosa di esageratamente eclatante che sembra calarsi benissimo intorno ad un personaggio controverso come Amina – che ormai in Tunisia sembra essere stata dimenticata da tutti e che forse cercava, dopo essere stata per molto tempo sotto i riflettori – in crisi di “astinenza da notorietà”.
http://www.tio.ch/News/Estero/800906/Il-triste-declino-di-Amina/

Sul “Le Figarò” parigino scopriamo addirittura che é stata messa in “stato di Fermo” per una giornata e rilasciata martedì sera 15.07.2014 e che verrà processata ad Ottobre per il reato di “denuncia menzognera”: http://madame.lefigaro.fr/societe/lex-femen-amina-sera-jugee-pour-denonciation-mensongere-150714-898645

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...