LA BUFALA CHE I MUSULMANI COMMETTONO LA MAGGIORANZA DEGLI STUPRI IN SVEZIA

Postato il Aggiornato il

mattino-svezia-stupri-musulmani-bufala-piccoloLA BUFALA DEL MATTINONLINE SUL 77% DEGLI STUPRI IN SVEZIA COMMESSO DAI MUSULMANI  E DEL 90% COMMESSO DAGLI IMMIGRATI

Il 22 novembre 2013, il Mattinonline della Lega dei Ticinesi pubblica un articolo dove si afferma che per colpa dell’immigrazione, il 90% degli stupri in Svezia é commesso dagli immigrati, di cui il 77% é commesso dai musulmani.

Ovviamente la notizia che il 77% degli stupri é commesso da musulmani é una bufala.


Incredibile quanto al mattinonline siano precisi nel fornire dati e percentuali, ma non ci mostrano nemmeno una referenza, una fonte …., niente di niente. Parlano solo di un fantomatico “Servizio diritto Umano” che fornirebbe tutti questi dati.

Cercando su internet, scopriamo che l’articolo é uscito da una pagina fondamentalista cristiana famosa per le sue bufale anti-islamiche chiamata “notizievangeliche.com” (per esempio pubblicano false storie di cristiani decapitati o crocifissi, cristiani a cui tagliano le mano perché toccano il Corano, lapidati perché usano facebook, ecc.). Da quella pagina ci viene fornita una falsa la fonte che sarebbe “http://drb.org“, ovvero una fondazione che si occupa di aiutare i proprietari e i costrutturi nelle dispute territoriali per le costruzioni. Praticamente non c’entra a niente con le statistiche sugli stupri in Svezia e non esiste alcun articolo al riguardo.

Almeno l’articolo di notizievangeliche ci fornisce un nome: “Brottsförebyggande rådet” (Bra), il “Swedish National Council for Crime Prevention”, che studia e produce i rapporti sui crimini in Svezia al fine di prevenirli. Ecco il link alla loro pagina

Scandagliando tutti i loro ultimi rapporti sugli stupri in Svezia, si scopre che non esiste nessuna statistica dove si accenna che il 90% degli stupri é commesso dagli immigrati o dove si sostiene che almeno il 77% é commesso da musulmani, o almeno immigrati che vengono da paesi a maggioranza musulmana. Niente di niente.

Per chi vuole i dati seri sulla faccenda degli stupri in Svezia può consultare l’ultimo rapporto qui, il rapporto é in svedese, ma c’é un riassunto in inglese alla fine.

Interessante scoprire che secondo lo studio (a pagina 71, intitolato “THE MAJORITY OF THOSE REGISTERED FOR CRIMES ARE PERSONS BORN IN SWEDEN TO SWEDISH BORN PARENTS “), la maggioranza delle aggressioni per stupro é commessa da svedesi nati da genitori svedesi (essendo gli svedesi la maggioranza della popolazione, non deve stupire che siano la maggioranza nel commettere i crimini) Possiamo quindi concludere con certezza che la notizia degli stupri commessi dal 90% degli immigrati é un falso.

Per seconda cosa, scopriamo che non c’é nessuna statistica che parla della religione dei criminali, dunque il numero 77% degli stupri commesso da musulmani non esiste in quel rapporto (e in nessun altro rapporto). Non esiste nessun indizio nel rapporto  che lasci sospettare una predominanza di musulmani nel numero di stupri.

mattino-svezia-stupri-musulmani-bufala-2
Mattinonline del 22.11.2013

Lo studio denuncia il forte aumento dei casi di stupro, ma non c’é nessuna relazione con l’immigrazione, la cultura o la religione.

Lo stesso “Bra” sostiene in questi due articoli (articolo 1 e articolo 2) che non c’é alcuna differenza tra la Svezia e gli altri paesi, ma solo un modo diverso di classificare le denunce per stupro, ricordando che nel 2005 é cambiata la legislazione, ampliando nella stessa categoria di stupro altri casi prima classificati sotto altre categorie.

In un altro studio, sempre del “Bra” (“Brottsförebyggande rådet”), si scopre che la maggioranza dei casi di stupro é tra persone che si conoscono viene consumato nella casa della vittima o dell’aggressore. Però viene notato un trend in aumento per colpa dell’alcol e dell’aumento di locali notturni.

La BBC ha intervistato la sociologa Klara Selin del “National Council for Crime Prevention” di Stoccolma, la quale ci spiega bene il motivo dell’aumento del numero di casi dovuto al diverso modo di classificare e segnalare i crimini per stupro in Svezia.

Come abbiamo potuto constatare, la storia dei musulmani e degli immigrati responsabili di quasi tutti gli stupri in Svezia circola solo sulle pagine anti-islamiche corredate con falsi dati e proiezioni, ma non esistono questi dati da nessuna parte nei rapporti di polizia o di studi sul settore.

In conclusione

Il Mattinonline racconta la falsa storia di una orda di immigrati e musulmani che stuprano le donne svedesi, senza fornire nessuna fonte credibile, senza nominare chi ha fatto lo studio e senza sapere di cosa stavano parlando. Semplicemente scrivendo (o copiando) una bufala al fine di far crescere l’odio e la paura nei confronti dei musulmani e degli immigrati in generale.

VERGOGNA!

 

 

Annunci

2 pensieri riguardo “LA BUFALA CHE I MUSULMANI COMMETTONO LA MAGGIORANZA DEGLI STUPRI IN SVEZIA

    Mario ha detto:
    23 luglio 2014 alle 09:35

    Il rapporto in svedese a cui fate riferimento è di 10 anni fa! sono arrivati più immigrati negli ultimi 10 anni che nei 10 secoli precedenti! Saranno bufale quelle che riportano ma le vostre smentite non c’è mai la prova che che lo siano.

      muslim ha risposto:
      24 luglio 2014 alle 03:57

      Ma quello é proprio il rapporto su cui si basavano per questa propaganda anti islamica ed era l’ultimo effettuato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...