LA BUFALA DEGLI ASILANTI CHE SI LAMENTANO DEL CIBO “NON ABBASTANZA BUONO”

Postato il Aggiornato il

mattino-protesta-asilanti-cibo-non-buono-bufala-piccolo

LA BUFALA DEGLI ASILANTI DI TRISCINA “IN VACANZA” IN UN ALBERGO E CHE SI LAMENTANO DEL CIBO “NON ABBASTANZA BUONO”, MENTRE IN REALTÀ SI LAMENTAVANO DEL CIBO INSUFFIENTE, SCADENTE E DELLA MANCANZA DI ACQUA CALDA.

Il 4 aprile 2014, il Mattinonline della Lega dei ticinesi pubblica un articolo dove si afferma che una cinquantina di asilanti avrebbero protestato contro la struttura alberghiera destinata ad ospitarli, titolando che é semplicemente perché “il cibo non é abbastanza buono“.

Leggendo l’inizio dell’articolo la citazione della motivazione cambia e diventa: “Il cibo non è buono e adatto alle nostre abitudini”.

Continuando a leggere si sostiene che quello sarebbe un hotel da sogno per molti turisti, ma non per quei (“viziati” ndr) degli asilanti.

Verso la fine di quell’articolo si legge una terza citazione più lunga che dice che il “cibo non sarebbe abbastanza, non molto buono e non sarebbe adeguato alle loro abitudini”.

La notizia così come é stata presentata nelle giustificazione é un falso, una bufala. Tutte e tre le citazioni sono state manomensse e manipolate, falsificando dunqe la realtà dei fatti e la percezione dei lettori sulle reali richieste degli asilanti.

Nella realtà il fatto é avvenuto nella città balneare di Triscina vicino a Castelvetrano (in provincia di Trapani). I giornali di Castelvetrano sono gli unici che si sono occupati della vicenda e che hanno raccolto le testimonianze dei manifestanti. Come possiamo leggere dal sito online Castelvetranonews.it, che é la fonte dell’articolo sulla protesta, gli asilanti hanno protestato per “il cibo non sufficiente” e a loro dire anche “non buono”, oltre che per la “mancanza di acqua calda”.

mattino-protesta-asilanti-cibo-non-buono-bufala
Mattinonline del 04.04.2014

Anche Radio Castelvetrano ha riportato la stessa identica notizia con le stesse motivazioni, come possiamo leggere qui sul loro sito web RCV.it

Nessun altro giornale si é occupato direttamente della vicenda. Tutti citano gli stessi motivi dalla unica vera fonte di Castelvetranonews.it scritto dalla giornalista Margherita Leggio.

Essendo l’unica vera fonte quella di Castelvetrano.it, possiamo dunque notare come il mattinonline abbia volutamante manipolato i motivi della protesta. Sul mattinonline sostenevano che il cibo “non é abbastanza buono” oppure “non molto buono e non sarebbe adeguato alle loro abitudini”mentre invece nella realtà gli asilanti lo consideravano “non buono” e basta! Senza nemmeno lamentarsi del confronto con le loro abitudini nei loro paesi d’origine.  C’é una bella differenza quando uno si lamenta di un cibo “non buono” e di chi si lamenta di un cibo decente, ma “non abbastanza buono”, suonando come un viziato che si lamenta dell’albergo dove soggiorna e dove ha pagato tanti soldi.

Anche se solo accennato dal mattinonline, il primo motivo era che il cibo non era sufficiente. Questo é grave e se si aggiunge la qualità scadente, allora possiamo cominciare a dubitare del servizio offerto da quella strttura alberghiera con i soldi che riceve dallo Stato italiano per soggiornare quei rifugiati.

Il terzo motivo per la protesta, che conferma il malessere sofferto dagli immigrati,  é un ulteriore indizio sull’indecente servizio offerto dall’albergo: ovvero la mancanza di acqua calda per i rifugiati. Questo é abbastanza grave per un albergo italiano. Ovviamente il mattinonline ha omesso volutamente questa informazione, sennò le richieste degli immigrati sarebbero cominciate a suonare legittime anche ai suoi lettori un più tonti.

In conlcusione:

Cinquanta immigrati hanno protestato perché non ricevono cibo a sufficienza, quello che ricevono é di qualità scadente e inoltre manca l’acqua calda. Essendo ospitati in una struttura alberghiera che ospita dei turisti, si deduce che il gerente ha volutamente discriminato gli asilanti, visto che sembra quasi impossibile che non sia ancora fallito, se offre davvero cibo scadente e niente acqua calda ai suoi clienti paganti.

La discriminazione é chiara e la protesta é legittima.

Purtroppo il mattinonline della Lega dei Ticinesi ci vuole vendere la notizia che ci sono cinquanta immigrati viziati e “vacanzieri” che vivono in un albergo da sogno e che si lamentano del cibo non abbastanza buono secondo le loro abitudini culinarie.

Tutto questo per portare il popolo a scandalizzarsi e odiare questi “viziati e vacanzieri” che vengono qui da noi in Europa e si lamentano pure.

VERGOGNA!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...