LA BUFALA DEL BABY-TERRORISTA AFGANO CHE UCCIDE UN SOLDATO ITALIANO

Postato il Aggiornato il

mattino-afganistan-bambino-11-anni-terrorista-bufala-piccoloLA BUFALA DEL BABY-TERRORISTA AFGANO DI 11 ANNI CHE ATTACCA UN CONVOGLIO A FARAH CON UNA GRANATA E UCCIDE UN SOLDATO ITALIANO 

mattino-afganistan-bambino-11-anni-terrorista-bufala
Mattinonline del 09.06.2013

Il 9 Giugno 2013, il Mattinonline della Lega dei Ticinesi pubblica l’articolo dove si dice che un bambino di 11 anni ha ucciso un militare italiano Giuseppe la Rosa con una bomba a mano, diventando così un baby-terrorista. Secondo il Mattinonline i talebani, dopo aver usato bambini come scudi umani, adesso gli stessi bambini sarebbero proprio il fulcro del progetto terrorista e verrebbero addestrati militarmente per raggiungere il paradiso come martiri. L’articolo finirebbe che con l’affermazione che i terroristi islamici annunciano altri futuri episodi simili nel nome dell’Islam.

Ovviamente la storia è una bufala.

In realtà l’attentatore contro i militari italiani in Afghanistan è stato subito arrestato, si chiama Walick Ahmad, ha vent’anni ed ha ammesso di essere il responsabile, come si può ben leggere dal comunicato del Ministro italiano della Difesa Mario Mauro del 12 Giugno 2013 davanti alla Camera dei Deputati, riportato in parte sul Corriere della Sera: http://www.corriere.it/politica/13_giugno_12/mauro-camera-la-rosa_27639b0c-d334-11e2-b757-6b1a3e908365.shtml oppure per intero sulla pagina del Ministero della Difesa: http://www.difesa.it/Il_Ministro/Audizioni/Pagine/InformativaurgentemorteLaRosa.aspx

La notizia che l’attentatore fosse un bambino di 11 anni era stata subito smentita il giorno stesso da Abdul Rahman Zhawandai, il portavoce dell’amministrazione provinciale di Farah, dove era avvenuto l’attentato, come possiamo trovare qui sul giornale “Il Sole 24 Ore” del 8 giugno 2013: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-06-08/afghanistan-pattuglia-italiana-sotto-104823.shtml?uuid=Ab965E3H .

Sembra che la notizia della giovane età dell’attentatore sia comparsa su un sito internet talebano, ma senza nessun riscontro, come riferito da Giuliano Battiston, giornalista di Inter Press per l’Afghanistan: http://www.lettera22.it/showart.php?id=12615&rubrica=64
Sembra inoltre che l’attentatore Walick Ahmad sarà processato in Italia.

Infine, tutta la storia di bambini usati come scudi umani ed addestrati per attentati terroristici è sempre stata negata dai talebani. Questa è una accusa israeliana usata contro i palestinesi che non c’entra a nulla con l’Afghanistan, infatti la foto mostrata dal Mattinonline di uomini incappucciati con al centro un bambino risale ad una vecchia manifestazione di Hamas a Gaza.

In conclusione:
Il mattinonline ci vende la bufala di baby-terroristi che, dopo essere stati usati prima come scudi umani, adesso verrebbero mandati a combattere nel nome dell’Islam contro i soldati occidentali. Non sia mai che qualcuno possa pensare che qualche pazzo “islamico” abbia il diritto di difendere la sua terra dall’invasore “crociato” ….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...